lunedì 23 febbraio 2009

La Dolce Attesa


Interessantissimi gli articoli di Internazionale della settimana scorsa sul conflitto istituzionale ed il confronto tra laici e cattolici riguardo l'ormai concluso caso Englaro.
Accattivante soprattutto il pezzo del tedesco Michael Braun, che suggerisce come Berlusconi e Ratzinger, pur essendo diversissimi, abbiano in comune la convinzione di essere al di sopra della legge.
Tuttavia, ciò che mi ha fatto maggiormente ribollire il sangue è stato scoprire che (almeno stando alla giornalista tedesca Birgit Schonau) il premier italiano, fra le varie risibili corbellerie pornografiche snocciolate assieme a vari colleghi durante lo svolgimento della vicenda, avrebbe anche commentato -parafrasando- che "forse la famiglia Englaro è stanca di occuparsi della figlia", e che "Eluana era così viva che avrebbe potuto portare a termine una gravidanza".

Premetto che io mi sono volutamente disinteressato del circo mediatico che c'è stato attorno a questa pietosa vicenda. E che, di conseguenza, ho registrato poche esternazioni sul caso, sia da una parte che dall'altra.
Ma se qualcosa di anche solo vagamente simile è stato davvero detto, da Berlusconi come da chicchessia, allora -come disse Vittorio Sermonti da Fazio, sebbene in un contesto più leggero- TRASECOLO.
Letteralmente.

12 commenti:

Stefania ha detto...

TRASECOLO!

per voler dir poco .. o meglio .. per non dir nient'altro. Per non cadere in oscenità mai pronunciate o pensate ..
trasecolo!!!

Giangidoe ha detto...

Che poi, in quella puntata, Sermonti aveva appena detto che lui non usa mai la parola "affinchè" nel tradurre il latino "ut", perchè è una parola che non si usa mai nella lingua parlata (....)

giustina ha detto...

trasecola pure. è tutto vero. l'ha detto. reduce forse da un film di almodovar. o da una sbronza.

Giangidoe ha detto...

Magari avrà visto il film di Almodovar e pensato che fosse una cosa comune che una donna in coma possa partorire.
Ma io confido più nella seconda ipotesi. L'ha detto solo perchè sbronzo.
E chiedo scusa per il refuso auto-censorio.

Franca ha detto...

Vista la sua "vigoria", c'è mancato poco che si offrisse volontario...

Chit ha detto...

Chi l'ha vista mi ha detto che pesava 25 kg quand'è morta. Chi dice castronerie di quel tipo dovrebbe sciacquarsi la bocca prima di riparlare!

Giangidoe ha detto...

@ Franca:
Questa è cattivissima ma anche meravigliosa.
:D

@ chit:
E oserei aggiungere che se le dice un premier è molto, molto più grave.

isline ha detto...

Io ho cercato di tirarmi fuori da questa storia, di non sentire, di evitare lo sciacallaggio televisivo e giornalistico in genere. Purtroppo però, ho sentito e visto abbastanza e in me è solo accresciuta una grande rabbia. L'affermazione che hai postato mi fa solo disgustare

flo ha detto...

Ho letto in proposito varie reazioni su blog e tumblr... queste sue uscite sono la dimostrazione che al peggio non c'è davvero mai fine...

Giangidoe ha detto...

E purtroppo, sono convinto che quell'uomo possa dire/fare ben di peggio.

tuiti ha detto...

quello che mi preoccupa è che nonostante siano mesi e mesi che ignoro ogni forma di informazione sull'attualità, e che stia praticamente vivendo in un bunker di silenzio mediatico (so che è sbagliato ma sto vivendo un tragico rifiuto del bombardamento deprimente e fazioso), sia riuscita nel mio vagare televisivo - generatore di blob personalissimo - di una sera come tante, ad sbattere i timpani proprio contro questa affermazione. il che costituisce un'assurdità nell'improbabilità.
poi ci si riflette su.
e si capisce che a stupire davvero sia la possibilità che un premier possa partorire una fregnaccia simile.

Giangidoe ha detto...

Quindi devo dedurre che, seppur nel suo enorme cattivo gusto, hai apprezzato la zaffata satirica del mio ultimo post...