giovedì 26 febbraio 2009

Siccome immobile


Cordoglio per la prematura dipartita di Maria Antonietta Berlusconi, sorella del premier. "E' stato un vero e proprio fulmine a ciel sereno: era ancora così in salute che avrebbe potuto portare a termine una gravidanza" ha ricordato il Cavaliere, prontamente avvertito però dal suo entourage della gaffe appena compiuta, dato che l'amata sorella scomparsa -com'era noto nell'ambiente politico- non era affatto in stato comatoso.

5 commenti:

isline ha detto...

Direi che sei stato perfidamente geniale!!!

Oggi è stata resa nota un'altra sua dichiarazione, non così grave, ma di certo volgare. Berlusconi a Sarkozy ha detto "Io ti ho dato la tua donna"...tra l'altro in un contesto del tutto inappropriato e incoerente!

Giangidoe ha detto...

Direi che quell'uomo ha un'abilità innata e persistente nel rafforzare (e diffondere, laddove fossero ancora ignoti) i peggiori luoghi comuni sedimentati sugli italiani: l'invadenza, l'inopportunità, il maschilismo piacione, la strafottenza, l'ignoranza, l'"autoregolamentazione", e altro che non sto qui ad elencare.
E lo dico -seriamente- con tutto il rispetto per il lutto reale che ha colpito la sua famiglia.

tuiti ha detto...

non solo apprezzo la satira così cinica e sardonica.. ma a questo punto (un po' per il gusto di provare ad ingannare "la dolce attesa") rilancio la beffarda proposta di franca circa i propositi, vigorosi e non, suggerendo un pericoloso rimando al tabù dell'incesto.
questa è tosta.
grottesca, anche per me.

Giangidoe ha detto...

E la cosa più grave è che la cosa era balenata anche a me.
Ma in effetti si: quel che è troppo è troppo.
Direi che già così, coi tempi che corrono, può bastare ampiamente.

Chit ha detto...

E credo neanche in carenza di alimentazione ed idratazione...