martedì 22 luglio 2008

Oscuro si, cavaliere però...

Freschissima la notizia secondo cui Christian Bale -protagonista del recente The Dark Knight, oltre che del precedente Batman Begins- è stato denunciato per aver aggredito la madre e la sorella.
Gli agenti di polizia dell'Hampshire, ai quali le sventurate avevano chiesto aiuto, sostengono che la tensione già accumulata ultimamente da Bale per l'uscita dell'atteso sequel si sarebbe esponenzialmente amplificata -fino alla inattesa e violenta reazione dell'attore- a causa di uno scherzo di cattivo gusto fatto dalle due familiari ai suoi danni.
Le due incoscienti gli avrebbero infatti rivelato -scegliendo evidentemente un momento emotivamente inopportuno- che pure questa volta il suo doppiatore italiano sarebbe stato Claudio Santamaria, aggiungendo poi il crudele e fantasioso particolare che questi avrebbe persino ottenuto di doppiare lo stesso ruolo anche per la versione spagnola e tedesca del film.

12 commenti:

isline ha detto...

Ha fatto bene a reagire così!!!
Il film precedente è stato rovinato da un doppiaggio fiacchissimo...

Giangidoe ha detto...

Eh, ma anche questa volta Bats sarà doppiato da Santamaria.
Qualche sorpresa la potrà regalare la voce italiana del Joker, ma il protagonista avrà sempre quel tono da adolescente che fa il vocione sussurrando...

Franca ha detto...

Un po' troppo suscettibile per i miei gusti...

tuiti ha detto...

dopo american psycho cos'altro ci si può attendere da patrick bat(e)man?

Giangidoe ha detto...

@ Franca:
Secondo me sono i familiari (e LE familiari) che esagerano sempre! :)

@ tuiti:
In effetti, considerando anche i due film con lui che ho visto negli ultimi anni (ovvero THE PRESTIGE e L'UOMO SENZA SONNO) ammetto che la parte dello sciroccato paranoico gli viene abbastanza bene...

tuiti ha detto...

è veramente bravo, uno dei miei attori preferiti, non per niente strascelto da nolan, uno dei miei registi preferiti.. se non l'hai visto American Psycho te lo consiglio (diretto da Mary Harron, raccapricciantemente distensivo..

Giangidoe ha detto...

Pensare che è anche uno dei film preferiti di un'affidabilissima e cinefila amica, che latita dal mio blog da un pò (vero Betty?).
Visto che me lo consigli pure tu, ora sono convinto del tutto. Lo vedrò quanto prima. :)

alfa ha detto...

Quando ho letto la notizia sono rimasto sconvolto... non mi aspetto una reazione così da lui.
Poi ho letto di Santamaria... insomma, non ha proprio tutti i torti. Penso che Claudio dovrebbe procurarsi una bella guardia del corpo...

Giangidoe ha detto...

Eh eh!
Che poi come attore mi piace un sacco, e ha fatto dei bei film.
Ma come voce di Batman...

Progetto 50 Pollici ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
giustina ha detto...

il cavaliere oscuro l'ho visto ieri sera. bale è sempre un gran figo (anche se il doppiaggio del bravo santamaria è ter-ri-bi-le: mica uno perché è attore deve automaticamente essere un doppiatore, ostia!!!!) ledger un joker meravigliosamente riuscito (meglio anche di nicholson: porca miseria) e FINALMENTE la trama, le tinte, i dialoghi e i cattivi sono milleriani. altro che burton. applausi.

Giangidoe ha detto...

In effetti da piccolo avevo un ricordo quasi epico del ciclo burtoniano di Batman. Ma soprattutto quando ho rivisto il primo film, per quanto i toni fossero un pò cupi e la fotografia impeccabile, ho ritrovato una caratterizzazione del Joker e una "ingenuità" della trama molto lontani da quegli episodi che avevo da poco imparato ad amare nel fumetto (da THE KILLING JOKE al meno decantato ma splendido GOING SANE).
E su Santamaria, non posso che darti assolutamente ragione!