lunedì 17 novembre 2008

Fermi tutti! Questa è una miniserie!

E su consiglio del buon evilmonkeysays, ho cominciato a guardare l'unica stagione di The kill point.
Le premesse ricordano molto, nel panorama seriale recente, la miniserie The nine, anch'essa composta da un'unica stagione di 13 episodi (più 4 ancora inediti) e che si avvicinava strutturalmente a Lost.
Decisamente adrenalinico e con una buona dose di retorica, The kill point parte come un omaggio ad un filone cinematografico che non padroneggio molto, ma che punta per lo più all'azione ed alla guerra psicologica.
Mi hanno fatto molta simpatia alcuni baffi pieni e vagamente retro nei poliziotti più giovani, così come la poliziotta nera tarchiata e un pò sboccata ed il negoziatore impomatato (e con la voce del più trasandato Nicolas Cage).
Ma soprattutto, già dal secondo episodio, la schiacciante presenza del vecchio Jigsaw rende il quadro decisamente inquietante.
Oserei dire, "enigmistico".



10 commenti:

Franca ha detto...

Sembra che lo faccia apposta, ma non conosco neanche questa...
:(

Giangidoe ha detto...

Ma come! Avevi detto che il poliziesco è il tuo pane quotidiano...
Uffa, prima o poi farò un post su qualcosa che hai visto ed apprezzato anche tu! ;)

flo ha detto...

Ehm.... non la conosco nemmeno io :(

Giangidoe ha detto...

In realtà è recentissima, e io stesso ne ho visto solo tre puntate finora.
Ma, come spesso ho fatto, mi piace dare le prime impressioni legate a prodotti anche "minori" o poco pubblicizzati. Soprattutto quando le premesse sembrano suggestive o interessanti.

alex crippa ha detto...

da fottuto snob ho visto il trailer su sky e l'ho...snobbata. che poi l'attore Leguiziamo mi piace un sacco. dai, recupero, ho bisogno di stimoli.

e approposito: Romanzo Criminale la serie è stata una sorpresa, lo sto seguendo con passione. ben fatto, semplice ed efficace. tu?

Giangidoe ha detto...

Ancora nulla. In questo periodo sto portando avanti poche visioni (sono impegnatissimo con la tesi) e ne ho abbandonato un paio.
Ma Romanzo Criminale mi ispira parecchio.
E se tu mi confermi che è ben fatto, ti credo sulla parola! ;)

isline ha detto...

Devo dire che non l'avrei scelta, ma mi è capitato di vederla e la sto apprezzando molto!

Giangidoe ha detto...

Ti è "capitato" di vederla?
Locuzione interessante...
;)

MA! ha detto...

Sinceramente sono un pò deluso da Kill Point, mi aspettavo una sorta di The Shield imbastardito con Le Iene e ivece l'ho trovato troppo televisivo (sopratutto le scene concitate). Pollice su per Romanzo Criminale invece. Cattiva, violenta, diretta da Dio. Peccato per gli attori a volte sopra le righe. Comunque ottima.

Giangidoe ha detto...

Io non avevo pretese particolari su The Kill Point e lo sto prendendo per quel che è (forse per questo non credo di essere deluso).
Su Romanzo Criminale, inceve, ho aspettative più alte e intendo guardarlo appena possibile.
The Shield? Hai nominato l'unica serie che vorrei tanto guardare dall'inizio e per bene ma che non ho mai cominciato a "recuperare".
Una lacuna grave - come tante altre - ma che mi sto decidendo a far balzare in cima alla mia lista d'attesa.
E ci sono ancora tutto OZ e I SOPRANO che avevo iniziato a guardare e poi interrotto. Ma quelli probabilmente me li bevo di fila quando finirà Prison Break.