giovedì 8 maggio 2008

Solfrizzi... Chi era costui?


Prima ancora del suo passaggio alla scena nazionale, con fiction e pellicole più e meno impegnate (ma per lo più di successo), Emilio Solfrizzi è stato membro del mitico, esilarante e folcloristico duo comico TOTI & TATA. Chi, pugliese come me, è cresciuto con le loro trasmissioni e sit-com non può non provare un pò di nostalgia guardando questo video; a chi invece non lo ha mai visto, lascio la sopresa della scoperta...
Emilio! Tornerai mai alle tue origini, ogni tanto, per i tuoi conterranei che ti hanno tanto amato sulle loro tv locali fino a dieci anni fa?


6 commenti:

isline ha detto...

W GLI OESAIS!!

Giangidoe ha detto...

Si, quelli sono decisamente i miei preferiti.
Questa è solo l'arcinota sigla de IL POLPO, uno dei loro primi sceneggiati.
Non mancherò di fartelo recuperare ;)

Anonimo ha detto...

Cm nn essere daccordo,quasi mi lacrimano gli occhi..."e mo c c.. ma mangiaj,ma mangiaj li lupain"
micky82

giustina ha detto...

parola d'ordine: toni blescia for ever!!!
mitici toti e tata. troppo troppo bravi e stracopiati dai vari zeligghiani. mino pausa, il poeta noir, per esempio... chi non gli ha fottuto l'idea, pure il poeta cimiteriale,ci mancava.

ricordo.
" io ho la luce tua, tua hai la leucemia."
e ancora
"ti aspettavo alla stazione. tu prendesti il treno. in pieno."

eh eh eh

Franca ha detto...

Un personaggio interessante...
Grazie per la visita

Giangidoe ha detto...

In effetti, quella della leucemia è la prima poesia che mi viene in mente quando ne parlo con degli amici che non li conoscono, ma poi mi rendo conto che è proprio terribile...
Ma quella del treno è sempre nel mio cuore! E così pure quella del marciapiede.
Ah, meglio che mi fermi qui, sennò comincio a piangere per la malinconia... ;)